mercoledì 4 maggio 2016

da Facebook con Fulgore

Categorie di commentatori sbagliati




IL SAPUTO. Il saputo è quello che ti fa sempre lo spiegone. Setaccia le bacheche altrui alla ricerca dell'aggancio che gli permetta di parlare di ciò che sa e non ti molla finché non lo banni. Tu scrivi una cosa qualunque, chessò, "La terra è rotonda" e lui dice "mica vero, è un geoide". Tu scrivi "La porcellana di Capodimonte ha rotto i coglioni" e lui commenta "la porcellana è una ceramica composta di caolino, feldspato e viene cotta a una temperatura tra i 1300 e i 1400 °, per cui porta rispetto". Ovviamente non ride mai, se no lo spiegone gli viene male.
L'OPINIONISTA. Arriva e dà la sua opinione non richiesta. Su tutto. A differenza del commentatore 'normale', però, che cerca almeno di instaurare un garbato scambio dialettico, questo dice solo il contrario di ciò che tu hai appena affermato. "Mia nonna si è fatta i capelli azzurri", e lui "l'azzurro solo se giochi in Nazionale"; "I biscotti gentilini sono buonissimi", e lui: "Fanno schifoarcazzo, meglio le lingue di gatto". "Ho comprato casa in Val Gardena". "Meglio le Ande". E via così, liscio e garrulo fino al ban.
L'ANTIUMORISTA. Lui non ride mai, ancora peggio del SAPUTO di cui forse è l'archetipo. L'ironia proprio gli è più ostica della Teoria M della fisica teorica. Il suo unico talento sta proprio nell'affossare con metodo e disciplina qualunque post idiota tu possa concepire. Tu scrivi "Sotto il Po tutti terùn, a morte i vecchi, i bambini sono imbecilli in miniatura" e lui arriva e ti dice "i nostri nonni partigiani hanno combattuto anche per farti scrivere oggi queste scempiaggini. Vai a lavorare, vergognati". Se tu osi ribadire con un "Maccheccazzo, ma fattela una risata", lui risponde: "il riso abbonda sulla bocca degli stolti", che tu pensi e speri che stia trollando invece no, è tutto vero.
IL SIMPATICONE. Si crede il novello Louis C.K. invece è un idiota al cubo. La sua cifra è l'aggressività cogliona. Ce l'hai tra i contatti da mezz'ora ma pretende di trattarti come se fossi sua madre. Tu fai un post imbecille sull'inno della Champions e questo arriva e scrive "NON CAPISCO COSA CAZZO DOVREBBE DIRE UN INNO DI UNA COMPETIZIONE CALCISTICA". Dovrebbe dirmi stocazzo. Poi, piccato perché non ne assecondi l'acutezza e brillantezza mentale, ti banna prima lui e a te un po' te rode.
L'ADESIVISTA. Lui mette solo adesivi. Sia che tu scriva "Oggi ho mangiato la pasta al sugo", sia che tu faccia un'articolata analisi sociopolitica della situazione in medioriente il suo commento sarà sempre quel dannato adesivo dell'odioso cagnetto con cuore palpitante. Che se fosse in 3d glielo cacceresti in culo.
IL CACAMINCHIA TOUT- COURT. Non ha mai un cazzo da dire ma lo deve dire per forza. Lo riconosci perché commenta sempre a casaccio solo per farti girare i coglioni.




Deborah Gambetta




2 Commenti:

Alle 8 ottobre 2016 03:26 , Blogger Non Lo So ha detto...

https://www.facebook.com/non.loso.5070276

sei stato rinominato :-)

 
Alle 8 ottobre 2016 03:37 , Blogger diamonds ha detto...

enchanté

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page