lunedì 5 dicembre 2016

Astratto

Lei mi stava divorando dall'interno, come una febbre sconosciuta. Quella notte sognai coriandoli neri che piovevano tra i vicoli poco illuminati immersi nei sospiri dentro cui mi tuffai all'improvviso. Mai voltare le spalle a un incubo




2 Commenti:

Alle 6 dicembre 2016 05:41 , Blogger Non Lo So ha detto...

indietreggiare, quindi?

 
Alle 6 dicembre 2016 07:44 , Blogger diamonds ha detto...

Au contraire. Andare a vedere le carte di Oniro

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page